Sto latitando da tempo immemorabile..  E mi sento in colpa, molto in colpa per questo… In colpa con voi, in colpa con chi si è fatto un mazzo tanto a farmi questo sito… Ma ci son periodi strani nella vita, periodi di gioia e periodi di lacrime, periodi di noia e periodi in cui non si ha il tempo di respirare..

Ecco, per quel che riguarda la noia, proprio è un sentimento che non provo da tanto, per quel che riguarda la mancanza di respiro.. Eh, parliamone..

In questi mesi sto lavorando come una folle, dividendomi tra la farmacia e la mia piccola start up, che sta subendo dei ritardi tremendi nel partire, ma si sa.. La burocrazia italiana è complicata.. Se poi apri un’attività, avendo già un lavoro full time (quindi tempi limitatissimi), tutto quel che ti eri prefissata, slitta ulteriormente.. Ma non fa nulla,non demordo e resto zen… Nel frattempo, studio  nuove formule, mentre attendo.. (Ah si, ve l’ho detto? Che ho brevettato una linea di integratori?)..

Oddio,  chi mi segue su Facebook, sulla pagina di Farmacia in pillole (https://www.facebook.com/farmaciainpillole), sa che proprio zen non sono stata di recente.. Ah cara Lorenzin, quanto mi hai fatto saltare i nervi.. Tu e la tua assurda prevenzione…

Ed è proprio di questo di cui vi voglio parlare stasera, la prevenzione, quella vera, non quella cavolata del Fertility day, di cui ho già parlato fin troppo..

Oggi ho pubblicato una foto su Instagram (solo una decina di like, contro il centinaio della foto di Piazza San Carlo, non ci voglio credere…), e ho parlato del mese del nastro rosa della LILT..

lilt-rosa

 

Come tutti gli anni, ottobre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, e come sempre, negli ambulatori della LILT (Lega Italiana alla Lotta contro il Tumore), in tutte le regioni, è possibile fare una visita senologica GRATUITA!!

Direi che non ci sono più scuse, giusto?

Purtroppo l’incidenza del cancro mamario è piuttosto elevata, ed è tra le prime cause di morte per malattia oncologica, SE NON DIAGNOSTICATA IN TEMPO.

Se scoperta subito, ha una percentuale altissima di remissione… Insomma, la statistica, anche in un caso sfortunato, è dalla nostra parte, se l’aiutiamo. E aiutiamo noi stesse, facendo annualmente una visita senologica, e se siamo delle thirty something, almost fourty come me, anche una mammografia..

Sono pochi minuti del nostro tempo, spesi a farci palpare il seno (cosa che ci capita normalmente nella quotidianità col nostro compagno), ma stavolta per un motivo, forse meno ludico, ma sicuramente più valido… Se poi, siam fortunate e troviamo un dottore tipo Mark Sloane di Grey’s Anatomy.. Beh, credo che saremmo veramente in tante a far saltare i ganci del reggiseno in meno di 30 secondi…

Scherzi a parte, è davvero importante controllarsi regolarmente..

Io ho iniziato a farlo qualche anno fa, dove (visite ginecologiche a parte), ho deciso di farmi controllare facendo un’eco, oltre alla visita, per via di alcune cisti che mi creano un sacco di fastidio, ma fortunatamente, nessun danno.. Poco tempo dopo ho perso una persona molto importante per via di questa malattia.. Dopo aver combattuto come un leone per anni,  la mia tanto amata Louise, non ce l’ha fatta più…

Ma per una persona che purtroppo ci lascia, ci sono decine di donne che sopravvivono, che ce la fanno… E questo grazie ai controlli preventivi..

Potrei andare avanti per ore a dirvi di non pensarci due volte, di contattare la LILT, cercando il centro più vicino a voi sulla loro pagina http://www.legatumori.it/, e di prenotare una visita…

Ma al posto di tediarvi, vi invito a seguire un profilo Instagram, quello di Shannen Doherty.. Per le ragazze della mia generazione è un nome molto conosciuto, è l’attrice che impersonava Brenda, una dei protagonisti di Beverly Hills 90210, telefilm cult degli anni 90…

shannen-doherty-cancro-instagram

Shannen sta combattendo una dura battaglia contro un cancro al seno, diagnosticato tardivamente, e racconta il suo percorso quotidianamente su Instagram, ricordandoci ogni giorno il valore della prevenzione… Shannen combatte col sorriso sulle labbra, più bella che mai, e ci ricorda che prima si scopre, prima si può agire…

Oppure che siamo le donne più fortunate del mondo, se a ogni visita ci sentiamo dire:” Signora può andare.. Lei sta benissimo!”

Ecco mie care signore.. E’ a Shannen, alla mia Louise, alle mie amiche che sono guarite, a quelle che non ci sono più, a quelle che stanno combattendo e a chi sta aspettando un risultato che penso.. A tutte le donne, che con coraggio affrontano questa malattia… A tutte quante voi…

VOGLIATEVI BENE, SEMPRE!!!

Non solo quando si tratta di eliminare due kg o di spianare una ruga……

 

6106-05438511 © Masterfile Royalty-Free Model Release: No Property Release: No Pink ribbon

6106-05438511
© Masterfile Royalty-Free
Model Release: No
Property Release: No
Pink ribbon

Leave a Comment:

error: Content is protected !!