Risultati immagini per scrub

Se ne parla da sempre ed è il rimedio d’elezione per avere una pelle luminosa e splendente..

Lo scrub è un gesto che dovremmo fare nostro, dovrebbe rientrare nelle nostre beauty routine.

Due i tipi, lo scrub meccanico e quello chimico, ed entrambi consistono in un’esfoliazione più o meno profonda della pelle per eliminare le cellule morte e riportare la pelle al suo stato ottimale.

Lo scrub chimico viene fatto utilizzando gli alfa-idrossi-acidi derivati dalla frutta (vedi acido glicolico, acido malico), che riescono a levigare la pelle in profondità. Normalmente eseguiti da un medico (percentuale di acido uguale o superiore al 30%), si possono trovare, in forma più leggera anche nei centri estetici, e possono cancellare piccole rughe e imperfezioni del viso.

Ma questo lo terrei come sostituto al filler, che ne dite?

Risultati immagini per scrub

Quello di cui parliamo stasera, è lo scrub meccanico, ovvero basato su un’esfoliazione più leggera, ad opera di prodotti dall’aspetto granuloso, che vengono massaggiati sulla pelle umida.

Qua si apre davvero un mondo, si può usare praticamente di tutto, dal miele, allo zucchero, dal sale (grosso e fino) al bicarbonato di sodio, dai semi di nocciolo, mandorla, jojoba, albicocca, all’avena.

Rendono la pelle molto luminosa, e il bello è che possiamo farli da soli anche a casa.

Dopo la pulizia del viso, meglio ancora dopo un leggero bagno di vapore, si stende il prodotto sulla pelle ancora umida, e si compiono piccolissimi massaggi circolari, molto delicati, che non stiamo scrostano una pentola..

Ovviamente, più è ruvida la zona da trattare, più inisteremo con il massaggio (talloni, gomiti, ginocchia..).

Lo scrub è adatto a tutti? Sfortunatamente no.

Le pelli acneiche dovrebbero evitarlo (anche se ci sono numerose scuole di pensiero, quelle più vecchie a dire il vero, che sostengono che la tabula rasa sia giusta in ogni caso), perchè tende a sensibilizzare troppo la pelle e ad esporla all’attacco di microorganismi patogeni che peggiorerebbero la situazione.

Idem le pelli intolleranti o molto sensibili, chi soffre di psoriasi, dermatite, eczemi e tutti quei casi in cui la pelle appare ispessita emolto secca, che si infiammerebbero troppo dopo un trattamento, seppur leggero.

(Voi dovete idratare tantissimo.. Come se non ci fosse un domani! Prometto che la prossima settimana, o magari anche prima, mi dedico a voi e vi rimetto in sesto.. O, almeno, ci provo!)

Per quel che riguarda le altre pelli, via libera.
Scegliete un prodotto adatto alla zona da trattare; molto light se esfoliate le labbra (potete usare lo zucchero), più aggressivo per il corpo ( a me piace tanto il bicarbonato di sodio), medio per il viso, e dedicatevi a quasto rituale con una cadenza settimanale. Non di più!

Finito lo scrub, il mantra è IDRATAZIONE!! Con quel che più vi piace, da una crema ultranutriente a un olio.

Potrei fare uno spottone sulle mie Farmacremine, invece vi dirò che a me, da un po’ di tempo, piace tanto l’olio di cocco, che è ultranutriente…

E, a tal proposito, vi dirò una cosa, che sembra scontata, ma non lo è, fidatevi..

Imparate a struccarvi appena entrate in casa, e a mettere subito la crema notte, in modo da potervi rilassare e permetterle di penetrare al meglio nell’epidermide.

                                            La crema notte messa prima di andare a letto, idraterà una sola cosa..

                                                                       La vostra federa!!

Tra poco andrò a farmi lo scrub al viso settimanale, e userò la bustina che ho mostrato oggi sui miei social.

Il prodotto, fa parte di una linea personalizzata che ho in farmacia, prodotta da Erba Vita, a base di bambù, argilla biaca e verde, granuli di nocciolo, mandorla, jojoba e cupuaçu, semi di pompelmo (antimicrobico potentissimo, difende dai patogeni) e olio di mandorle. E’ un prodotto che uso da tempo, quindi niente recensione.. So già che funziona benissimo..

Ma domani, dopo una notte di sonno ( si spera), vedremo il risultato.

Magari vi delizio con un video, appena sveglia, su Instagram Stories.

Nel frattempo, vi lascio alla vostra routine, ovvero la crema notte..

E tra mezz’ora, tutti a nanna!!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

Leave a Comment:

error: Content is protected !!